Home / Segretario Generale 2014 - 2020 / FARINA: FCA-CNHI rifiuto del rinnovo RSU, l’ennesima occasione persa

FARINA: FCA-CNHI rifiuto del rinnovo RSU, l’ennesima occasione persa

21 Ottobre 2014

Comunicato Stampa

Dichiarazione del segretario generale FIM CISL Giuseppe FARINA:
FCA-CNHI: rifiuto del rinnovo RSU, l’ennesima occasione persa.

Il rifiuto della Fiom a rinnovare unitariamente le RSU in tutti gli stabilimenti di FCA e CNHI è l’ennesima occasione persa dalla Fiom per rientrare nei tavoli di trattativa del Gruppo e
riprendere i rapporti unitari con gli altri sindacati.
E’ anche l’ennesima conferma che la Fiom oggi ha smesso di pensare e agire solo da sindacato e deciso di dedicarsi alla politica e ai rapporti con gli altri sindacati ai tavoli di trattativa, referisce il dibattito tra e dentro i partiti e stringere alleanze con i movimenti dell’estremismo politico e sociale.
Spero che la Fiom cambi idea e dopo i positivi accordi unitari sulle reindustrializzazioni di Termini Imerese e IrisBus e dopo che in tutti gli stabilimenti italiani del Gruppo sono in fase di
completamento investimenti e nuovi modelli, si possa voltare pagina nelle relazioni sindacali in FCA e CNHI, partendo proprio dal rinnovo unitario di tutte le RSU sulla base delle regole unitarie concordate tra le Confederazioni.

Roma, 21 ottobre 2014

Ufficio Stampa Fim Cisl

Il lavoro Post Pandemia
Il lavoro è un momento di grandi relazioni e contatto con tante persone.
Prestiamo tutti, anche noi sindacalisti, attenzione ad alcuni accorgimenti.
La crisi del 2008 ci ha fatto perdere il 25% del tessuto industriale senza successivi, rilevanti, effetti compensativi; questa emergenza sanitaria determinerà una ulteriore contrazione di capacità produttiva e perdite di 650 miliardi di euro secondo le stime del Cerved.
Scarica Piano

Agenda

Speciale 15^ Assemblea Organizzativa Nazionale FIM CISL

Speciale Assemblea Nazionale

INFORMATIVA COMPLETA ISCRITTI
Iscriviti a channel Telegram FIM Cisl⁠⁠