Giornata Internazionale contro le Mutilazioni Genitali Femminili 2020
Home / Iniziative Fim / L’onda delle primavere arabe nel Mediterraneo

L’onda delle primavere arabe nel Mediterraneo

17 Aprile 2018

SCARICA IL PDF DELLA LOCANDINA

Il Mar Mediterraneo negli ultimi anni è stato al centro delle cronache principalmente per la narrazione delle disperate attraversate di migliaia di persone, animate dalla speranza di trovare un futuro migliore che spesso è finita sui fondali del Mediterraneo.
Le politiche di accoglienza e soprattutto d’integrazione non sono state particolarmente efficaci, per un approccio ideologico di chi governava, per una posizione molto spesso propagandistica di chi stava all’opposizione e per l’assenza di un’azione unitaria dell’Europa. L’emergenza sta pesando su pochi paesi dell’UE permettendo a molti di avere un atteggiamento d’indifferenza.
I flussi migratori dall’Africa molto spesso sono causati da guerre civili, dittature, miseria e disperazione. L’instabilità politica in molti paesi africani, l’assenza di governo in altri, fa sì che il fenomeno non sia destinato a rallentare nei prossimi anni.

È una situazione irrisolvibile?

Ne discuteremo con il contributo di:
MICHELA MERCURI
Docente di Geopolitica del Medio Oriente

SCARICA IL PDF DELLA LOCANDINA

La testimonianza di Giovanni Avonto del 2008
Ci ha lasciati un gigante della Storia della Fim Giovanni Avonto. Un uomo mite e caparbio, preparatissimo e coraggioso. Ci mancherai tantissimo. Ciao Giovanni.
Qui la testimonianza di Giovanni Avonto del 2008

Agenda

Speciale 15^ Assemblea Organizzativa Nazionale FIM CISL

Speciale Assemblea Nazionale

INFORMATIVA COMPLETA ISCRITTI
Iscriviti a channel Telegram FIM Cisl⁠⁠