Home / Settori ed Aziende / CCSL,FCA: riparte trattativa, prime risposte positive su orario di lavoro, smart working e previdenza integrativa

CCSL,FCA: riparte trattativa, prime risposte positive su orario di lavoro, smart working e previdenza integrativa

10 Gennaio 2019

Comunicato Stampa 

Dichiarazione del Segretario nazionale Fim Cisl Ferdinando Uliano

FCA: RIPARTE TRATTATIVA, PRIME RISPOSTE POSITIVE SU ORARIO DI LAVORO, SMART WORKING E PREVIDENZA INTEGRATIVA

Scarica PDF Comunicato unitario

Con queste due giornate di trattativa iniziamo ad raccogliere le prime risposte positive, in particolare su sull’orario di lavoro, smart-working, ferie solidali e previdenza integrativa. Nello specifico su alcuni temi legati alla conciliazione dei tempi di vita e lavoro ci sono aspetti positivi, come ad esempio l’incremento dei permessi con recupero, l’uso frazionato ad ora dei permessi retribuiti, la possibilità di incremento della flessibilità in ingresso. Le realtà di FCA, CNHI e FERRARI ci sarà la possibilità di utilizzare in futuro lo smart-working e le ferie solidali. Dopo l’accordo fatto a dicembre sulla possibilità di destinare parte del sistema premiante a welfare, l’azienda si è già detta d’accordo ad aumentare il contributo a vantaggio dei lavoratori sulla previdenza integrativa. Auspichiamo che anche sugli altri temi su cui l’azienda si è riservata di presentare dei testi e proposte più dettagliate (Formazione e Diritto allo Studio, Inquadramento professionale, sanità integrativa ecc.) ci siano disponibilità positive.

Naturalmente su altri aspetti abbiamo riscontrato delle distanze che ci auguriamo di superare nei prossimi incontri del 24 e 25 gennaio, dove dovremmo discutere anche dei temi legati al salario.

Torino, 10 gennaio 2019

Ufficio Stampa Fim Cisl

Scarica PDF Comunicato

Il lavoro è un momento di grandi relazioni e contatto con tante persone.
Prestiamo tutti, anche noi sindacalisti, attenzione ad alcuni accorgimenti.
La crisi del 2008 ci ha fatto perdere il 25% del tessuto industriale senza successivi, rilevanti, effetti compensativi; questa emergenza sanitaria determinerà una ulteriore contrazione di capacità produttiva e perdite di 650 miliardi di euro secondo le stime del Cerved.
Scarica Piano

Agenda

Speciale 15^ Assemblea Organizzativa Nazionale FIM CISL

Speciale Assemblea Nazionale

INFORMATIVA COMPLETA ISCRITTI
Iscriviti a channel Telegram FIM Cisl⁠⁠