Home / Ufficio Stampa / Fca Melfi : ottima notizia anticipo della produzione Jeep Compass ma Governo faccia la sua parte, su futuro dell’ elettrico è necessaria transizione controllata

Fca Melfi : ottima notizia anticipo della produzione Jeep Compass ma Governo faccia la sua parte, su futuro dell’ elettrico è necessaria transizione controllata

5 Dicembre 2019

Comunicato Stampa

Dichiarazione del Coordinatore nazionale Fim Cisl Raffaele Apetino

Fca Melfi : ottima notizia anticipo della produzione Jeep Compass ma Governo faccia la sua parte, su futuro dell’ elettrico è necessaria transizione controllata

La notizia di oggi dell’anticipo della messa in produzione della Jeep Compass che si affiancherà alle attuali produzioni di Renegade e Fiat 500X è sicuramente positiva.

La Compass nelle versioni Diesel e benzina, che avrà anche in un secondo step la variante ibrida, getta le condizioni affinché lo stabilimento di Melfi, il più grande della galassia Fca in Italia e secondo solo all’Ilva di Taranto, possa uscire dal guado del contratto di solidarietà e raggiungere la Piena occupazione per i circa 7.200 lavoratori del sito di Melfi.

È chiaro che accanto agli investimenti di Fca è necessario che il Governo metta in campo,

così come sta facendo il governo tedesco, tutte le iniziative che garantiscano una transizione controllata verso l’elettrico altrimenti un passaggio repentino creerebbe un danno irreparabile non solo al settore ma soprattutto ai lavoratori diretti e dell’indotto automotive che in Italia sono circa 268mila.

Roma, 4 dicembre 2019

Ufficio Stampa nazionale Fim Cisl

Scarica PDF Comunicato

Il lavoro Post Pandemia

Agenda

Speciale 15^ Assemblea Organizzativa Nazionale FIM CISL

Speciale Assemblea Nazionale

INFORMATIVA COMPLETA ISCRITTI
Iscriviti a channel Telegram FIM Cisl⁠⁠