Home / Ufficio Stampa / Bentivogli, Apetino – MARELLI: firmata intesa su linee guida anti-contagio per preparare la fase 2

Bentivogli, Apetino – MARELLI: firmata intesa su linee guida anti-contagio per preparare la fase 2

15 Aprile 2020

Comunicato Stampa

Dichiarazione stampa Segretario Generale Fim Cisl Marco Bentivogli e del Coordinatore Nazionale Settore Automotive Fim Cisl Raffaele Apetino

MARELLI: firmata intesa su linee guida anti-contagio per preparare la fase 2

Abbiamo sottoscritto oggi con la direzione aziendale di Marelli un’intesa sulle linee guida in sicurezza per la ripresa delle attività del gruppo Marelli in Italia nei limiti e nei tempi che saranno fissati dal Governo.

I punti principali dell’intesa sono la fase prima della ripartenza e la ripartenza stessa che avverrà in maniera graduale

Nella fase pre-ripartenza tutte le aree saranno interessate dall’igienizzazione a partire dalle postazioni di lavoro, gli spazi comuni, uffici, aree riunioni, logistiche passando dai mezzi di servizio (carrelli elevatori e bull) fino ad arrivare alle aree relax ed auto aziendali.

Tutto il piano di informazione e formazione sarà effettuato a tutti i lavoratori.

Fase Ripartenza: Per quanto riguarda misure specifiche sulla sicurezza per laripresa produttiva abbiamo introdotto tutte le soluzioni possibili per mettere in sicurezza i lavoratori.

Abbiamo inserito:

  • Misurazione della temperatura
  • Mascherine chirurgiche: tutti i lavoratori saranno dotati di mascherineconformi ai requisiti di legge.
  • RLS: Coinvolgimento attivo delle Rls e delle Rsa .
  • Pulizia del posto di lavoro , aree relax, spogliatoti, servizi generali
  • Dispenser di gel igienizzanti: in aree specifiche dei plant .
  • Distanza sociale di 1 metro: Rispetto della distanza sia per le postazioni dilavoro che per la mensa e le aree ristoro.
  • Gestione Lavoratori a rischio con specifiche fragilità
  • Pause: saranno rivisti i sistemi di pause nelle singole realtà produttive
  • Uscita dagli stabilimenti: timbratura solo in entrata.
  • Cassa Integrazione: adozione specifici meccanismi di rotazione tra ilavoratori a parità di mansione al fine di ridurre anche l’impatto economico negativo derivante dall’ammortizzatore sociale.

Ufficio Stampa Fim Cisl

Roma, 15 aprile 2020

Scarica PDF Comunicato

Il lavoro è un momento di grandi relazioni e contatto con tante persone.
Prestiamo tutti, anche noi sindacalisti, attenzione ad alcuni accorgimenti.
La crisi del 2008 ci ha fatto perdere il 25% del tessuto industriale senza successivi, rilevanti, effetti compensativi; questa emergenza sanitaria determinerà una ulteriore contrazione di capacità produttiva e perdite di 650 miliardi di euro secondo le stime del Cerved.
Scarica Piano

Agenda

Speciale 15^ Assemblea Organizzativa Nazionale FIM CISL

Speciale Assemblea Nazionale

INFORMATIVA COMPLETA ISCRITTI
Iscriviti a channel Telegram FIM Cisl⁠⁠