Home / Ufficio Stampa / Dichiarazione del Segretario Generale Fim Cisl Campania Raffaele Apetino e del Segretario Fim Cisl Caserta Nicodemo Lanzetta

Dichiarazione del Segretario Generale Fim Cisl Campania Raffaele Apetino e del Segretario Fim Cisl Caserta Nicodemo Lanzetta

23 Maggio 2020

Comunicato Stampa

Dichiarazione del Segretario Generale Fim Cisl Campania Raffaele Apetino e del Segretario Fim Cisl Caserta Nicodemo Lanzetta

Jabil: Inaccettabile  atteggiamento dell’azienda che non rispetta le leggi dello stato. Domani, ore 16.00, call con CdA di Jabil.

Il governo intervenga, si ritirino licenziamenti altrimenti Italia diventerà il paese di nessuno.

Oltre 4 ore di confronto in videocall tra le organizzazioni sindacali Fim Fiom Uilm e Failla con il Ministro del Lavoro Catalfo e Assessore ragione Campania Sonia Palmeri ed i vertici aziendali Jabil per la decisione presa dall’azienda di licenziare lunedì circa 190 lavoratori.

È inaccettabile l’atteggiamento della multinazionale americana di non rispettare le leggi dello Stato italiano che prevede il blocco dei licenziamenti fini al 23 Luglio.

Ci sono tutti gli strumenti per affrontare la crisi di Jabil: dalla cassa integrazione per Covid a quanto previsto dal Decreto rilancio e scongiurare subito i licenziamenti nel sito di Caserta.

Nonostante la disponibilità del governo della Ragione Campania, l’azienda resta irremovibile nell’applicare i licenziamenti senza prendere in considerazione nessuna opzione.

Prima della call con CdA di Jabil prevista per domani alle ore 16, il Governo attraverso il Premier Conte faccia subito sentire la propria voce altrimenti si rischia di creare un precedente per cui ogni azienda reputi l’Italia il paese di nessuno.

Roma, 23 maggio 2020

Ufficio Stampa Nazionale Fim Cisl

Il lavoro è un momento di grandi relazioni e contatto con tante persone.
Prestiamo tutti, anche noi sindacalisti, attenzione ad alcuni accorgimenti.
La crisi del 2008 ci ha fatto perdere il 25% del tessuto industriale senza successivi, rilevanti, effetti compensativi; questa emergenza sanitaria determinerà una ulteriore contrazione di capacità produttiva e perdite di 650 miliardi di euro secondo le stime del Cerved.
Scarica Piano

Agenda

Speciale 15^ Assemblea Organizzativa Nazionale FIM CISL

Speciale Assemblea Nazionale

INFORMATIVA COMPLETA ISCRITTI
Iscriviti a channel Telegram FIM Cisl⁠⁠