Home / Ufficio Stampa / Fca: Riparte produzione Panda ma settore automotive ancora in ginocchioa

Fca: Riparte produzione Panda ma settore automotive ancora in ginocchioa

11 Giugno 2020

Comunicato Stampa

Dichiarazione del Coordinatore Nazionale Settore Automotive Fim Cisl Raffaele Apetino

Fca: Riparte produzione Panda ma settore automotive ancora in ginocchio

Positiva la notizia della riapertura il 16 giugno dello stabilimento Fca di Pomigliano, un importante e rassicurante segnale di ripresa, dopo il periodo di chiusura per il Coronavirus. A fronte degli ordini raccolti in queste settimane sarà garantita così la produzione della Fiat Panda.

Ciò nonostante la domanda dell’industria europea e italiana resta debole.

Intanto è partito il lancio commerciale della nuova Panda Easy Hybrid che debutta sul mercato dopo le versioni City Cross ma in questo scenario è necessario che il Governo non faccia la parte dello spettatore non pagante e che anzi si attivi come stanno facendo altri paesi europei con misure specifiche a sostegno della filiera dell’auto, per favorire la ripartenza di un settore strategico come quello dell’automotive, che pesa per il 7% del Pil Nazionale e che dà lavoro ad oltre 278 mila persone.

Ribadiamo la nostra richiesta al Governo di sostenere la domanda e rinnovare il parco auto anche attraverso incentivi alle rottomazioni fino alle motorizzazioni euro4.

Roma, 10 giugno 2020

Ufficio Stampa Fim Cisl

Scarica PDF comunicato

Agenda

Speciale 15^ Assemblea Organizzativa Nazionale FIM CISL

Speciale Assemblea Nazionale

INFORMATIVA COMPLETA ISCRITTI
Iscriviti a channel Telegram FIM Cisl⁠⁠