Home / Ufficio Stampa / CCNL Metalmeccanici: AVVIATO IL CONFRONTO DI MERITO SULLE PARTI NORMATIVE. SI PROSEGUE IL 9 DICEMBRE. CI ASPETTIAMO PRIME RISPOSTE DEFINITIVE

CCNL Metalmeccanici: AVVIATO IL CONFRONTO DI MERITO SULLE PARTI NORMATIVE. SI PROSEGUE IL 9 DICEMBRE. CI ASPETTIAMO PRIME RISPOSTE DEFINITIVE

3 Dicembre 2020

Comunicato Stampa

Roma, 3 Dicembre 2020

Dichiarazione del Segretario Generale Fim Cisl Roberto Benaglia

CCNL Metalmeccanici: AVVIATO IL CONFRONTO DI MERITO SULLE PARTI NORMATIVE. SI PROSEGUE IL 9 DICEMBRE.

CI ASPETTIAMO PRIME RISPOSTE DEFINITIVE

Si è appena conclusa la tre giorni di trattativa tra Fim Fiom Uilm e Federmeccanica e Assistal incentrata sui temi di carattere normativo, sul corposo tema della riforma dell’inquadramento professionale ma anche sulle relazioni industriali e della partecipazione, della salute e sicurezza, degli appalti, della formazione continua e dello smart working.
Si è finalmente avviato un confronto di merito su alcune principali parti normative al centro della nostra piattaforma e trattate anche dalla risposta di Federmeccanica del 26 novembre scorso. Abbiamo sollecitato la controparte a cogliere le nostre proposte innovative su questi temi, con le quali vogliamo davvero irrobustire il contratto del 2016 e adeguare il rapporto tra impresa e lavoratori in modo nuovo e moderno

Abbiamo dato centralità alla complessa ma strategica riforma dell’inquadramento professionale, con la quale vogliamo davvero riconoscere i nuovi contenuti delle prestazioni lavorative e modernizzare il sistema di classificazione.

Abbiamo chiesto, inoltre, a Fedemeccanica e Assistal su tutti i punti di non limitarsi alle proposte contenute nel loro documento della scorsa settimana e di non mantenersi su norme di raccomandazione o volontaristiche. Il Ccnl deve, infatti, essere in grado di dare certezze e nuovi equilibri in tutti gli aspetti principali del rapporto di lavoro.

Restano sullo sfondo le forti distanze complessive tra le parti, a partire da quella in tema di salario, che il prosieguo della trattativa dovrà affrontare.

Nel prossimo incontro previsto per il 9 dicembre auspichiamo formulazioni concrete e risposte definitive sui principali punti trattati. Il rinnovo contrattuale deve crescere ed intensificarsi se vogliamo essere fedeli alla volontà espressa anche dalle controparti di recuperare il tempo perso.

Ufficio Stampa Fim Cisl

Scarica PDF comunicato

Agenda

Speciale 15^ Assemblea Organizzativa Nazionale FIM CISL

Speciale Assemblea Nazionale

INFORMATIVA COMPLETA ISCRITTI
Iscriviti a channel Telegram FIM Cisl⁠⁠