Home / Ufficio Stampa / Michele Zanocco, Leonardo: raggiunto accordo divisione Aerostrutture, consolidata occupazione e crescita industriale

Michele Zanocco, Leonardo: raggiunto accordo divisione Aerostrutture, consolidata occupazione e crescita industriale

18 Dicembre 2020

Comunicato Stampa

Roma, 18 Dicembre 2020

Dichiarazione del Segretario nazionale Fim Cisl Michele Zanocco

Leonardo: raggiunto accordo divisione Aerostrutture, consolidata occupazione e crescita industriale

Nel tardo pomeriggio di ieri è stato raggiunto un importante accordo tra le organizzazioni sindacali di Fim, Fiom Uilm e il Gruppo Leonardo.

Un’intesa importante quella raggiunta ieri perché, a fronte dei devastanti impatti mondiali della crisi dell’aeronautica civile legata alla pandemia, impedisce l’utilizzo massiccio di Cassa Integrazione che avrebbe pesantemente colpito oltre 4000 lavoratrici e lavoratori producendo pesanti problemi di reddito.

Gli strumenti utilizzati sono un mix di tradizionali (uso di istituti individuali pregressi, utilizzo di istituti collettivi) e di nuovi come la formazione attraverso lo strumento del Fondo Nuove Competenze e la costituzione del Fondo Solidale Istituti Leonardo nel quale confluiranno le giornate donate volontariamente dai 30 mila dipendenti del Gruppo alle quali si aggiungeranno quelle donate dai Dirigenti dell’azienda e una quota consistente che sarà a carico della stessa Leonardo.

Questi strumenti si accompagnano alla scelta concordata da parte di Leonardo di non subire la crisi in modo passivo ma di utilizzare il periodo di difficoltà per dare attuazione ad ingenti investimenti in innovazione di processi e miglioramento e digitalizzazione delle tecnologie guardando in modo deciso a tutte le caratteristiche contenute da Industria 4.0 oltre che aggredire nuovi mercati con nuovi prodotti da sviluppare con nuove tecnologie.

Questo importante accordo sancisce in modo definitivo la centralità della Divisione Aerostrutture per il gruppo Leonardo tema che le organizzazioni sindacali ed i lavoratori da tempo rivendicavano.

Altrettanto fondamentale è stato essere riusciti a non distruggere l’importante filiera Campana e Pugliese che da sempre rappresentano eccellenze in termini di professionalità e competenze puntando prevalentemente all’internalizzazione delle attività oggi sviluppate all’estero.

Ora monitoreremo passo-passo l’implementazione di questo importante accordo nella consapevolezza che la crisi non è superata che, insieme, saremo pronti a cogliere la crescita in modo sostenibile e competitivo alla ripresa del mercato dell’aeronautica civile.

Ufficio Stampa Fim Cisl

Scarica PDF Comunicato

Agenda

Speciale 15^ Assemblea Organizzativa Nazionale FIM CISL

Speciale Assemblea Nazionale

INFORMATIVA COMPLETA ISCRITTI
Iscriviti a channel Telegram FIM Cisl⁠⁠