Schindler, la parola ai lavoratori

Comunicato sindacale

 

SCHINDLER: ACCORDO FIRMATO

ORA LA PAROLA PASSA AI LAVORATORI CON IL REFERENDUM

In data 15 dicembre 2014, presso la sede Assolombarda, si è tenuto un incontro tra la Schindler Spa e il Coordinamento Rsu, assistito da Fim, Fiom, Uilm nazionali. In quella sede è stato sottoscritto il rinnovo dell’integrativo aziendale con la ridefinizione del Premio di Risultato, sottoscritto in data 28 novembre 2014, in seguito alla disdetta effettuata in data 23 settembre 2013 dalla società.

Il negoziato, che ha visto una lunga serie di incontri supportato da una piattaforma rivendicativa votata dai lavoratori, ha prodotto una sintesi relativamente alla definizione della sede di lavoro ed il trattamento economico di trasferta, rispetto a una situazione che aveva diversi aspetti applicativi nelle diverse Regioni.

Inoltre viene migliorata l’indennità di servizio di reperibilità in concomitanza di una festività infrasettimanale.

Per quanto concerne il PdR vengono confermati i 440 euro, legati alle certificazioni con un nuovo sistema di parametri/obiettivi che saranno oggetto di valutazione e verifica per quanto concerne le ricadute.

L’accordo prevede miglioramenti per il sistema di relazioni con particolare riferimento al tema delle agibilità.

In ogni caso gli accordi sottoscritti saranno oggetto della valutazione dei lavoratori, entro il 15 gennaio 2015.

 

 

Fim, Fiom, Uilm nazionali

Roma, 19 dicembre 2014

 

SCHINDLER