Skip to content Skip to main navigation Skip to footer

Piattaforma

Il comparto della piccola e media industria di Unionmeccanica-Confapi

Unionmeccanica Confapi associa circa 39.00 piccole e medie imprese industriali e manifatturiere del settore metalmeccanico, distribuite su tutto il territorio nazionale con oltre 300.000 lavoratori.

Il 31 ottobre 2020 scade il CCNL Unionmeccanica-Confapi firmato unitariamente da Fim, Fiom, e Uilm il 3 luglio 2017.
L’obiettivo che le Organizzazioni sindacali dei metalmeccanici si pongono è il rinnovo di un contratto nazionale, condiviso dalle lavoratrici e dai lavoratori metalmeccanici, sottoscritto da Fim- Fiom-Uilm e Unionmeccanica-Confapi, e quindi il rilancio del lavoro industriale a partire
dal settore delle PMI metalmeccaniche.
Nella situazione di crisi che si è determinata in questi mesi a causa ( ma non solo ) dell’emergenza Covid-19, Fim Fiom e Uilm sono state
impegnate al confronto nei luoghi di lavoro per affrontare l’emergenza, per garantire la salute e la sicurezza di lavoratrici e lavoratori, per contribuire alla tenuta del sistema manifatturiero delle PMI e salvaguardare il lavoro.

 

Archivio