Contratto, BENTIVOGLI: Federmeccanica vuole rinnovare il contratto per pochi lavoratori, iniziare trattativa vera e serrata.

contratto n3

Comunicato Stampa

Dichiarazione del Segretario generale della Fim Cisl Marco Bentivogli 

BENTIVOGLI: Federmeccanica vuole rinnovare il contratto per pochi lavoratori,

iniziare trattativa vera e serrata.

Basta un incontro al mese!

 

Il salario di garanzia al quale commisurare i futuri incrementi salariali non può essere riservato a meno del 5% dei lavoratori metalmeccanici, per noi deve riguardare la totalità dei lavoratori metalmeccanici. Negli ultimi contratti dei metalmeccanici fatti dalla Fim e la Uilm hanno previsto aumento salariali all’inizio di ogni anno, prevedere erogazioni salariali solo dal 2017 e dopo 6 mesi dal periodo di riferimento non consentono di tutelare il potere d’acquisto dei salari.

Oggi è chiara l’intenzione di Federmeccanica rispetto alla volontà di recuperare  le 74,68 euro mensili date in più dal passato contratto, decidendo di non erogare nessun aumento per il 2016 e non applicando gli aumenti a tutti i metalmeccanici.

Siamo il Paese con i salari più bassi, la leva per recuperare la produttività passa attraverso altre leve competitive non verso azioni di riduzioni salariali. Valutiamo positivamente gli aspetti di welfare avanzati da Federmeccanica sulla sanità e previdenza integrativa, come quelli collegati alla formazione e all’inquadramento che nella trattativa possono essere ulteriormente migliorati durante al negoziato. Pensiamo siano invece negative alcune posizioni avanzate che rappresentano situazione di arretratezza come la proposta sulla monetizzazione dei PAR, la loro maturazione legata alla effettiva presenza.

Non accettiamo logiche di prendere o lasciare in blocco le proposte formulate, per la Fim è necessario aprire subito il negoziato sui singoli temi e lavorare sul loro avanzamento negoziale. È necessario entrare subito nel vivo della trattativa.

 

Roma 22 dicembre 2015

Ufficio Stampa Nazionale  Fim Cisl

Scarica pdf comunicato