Organismi

Organismi Nazionali

La Fim-Cisl è governata a livello nazionale da una serie di organismi che ne regolano e guidano la vita democratica. Sono:

  • il Congresso nazionale
  • il Consiglio generale nazionale
  • il Comitato esecutivo nazionale
  • La Segreteria nazionale
  • il Collegio dei sindaci revisori dei conti
  • il Collegio dei probiviri

Un’istanza di particolare rilievo, anche se non costituisce organismo statutario, è l’ Assemblea organizzativa.
La medesima struttura è rispecchiata ai livelli regionale e territoriale.

Da questa pagina è possibile accedere ai documenti che riguardano il Congresso, il Consiglio generale, il Comitato esecutivo e la Segreteria nazionali, più l’Assemblea organizzativa: si tratta delle fondamentali sedi di discussione, decisione ed elaborazione politica e organizzativa. I Collegi dei sindaci e dei probiviri, le cui funzioni sono di controllo amministrativo e disciplinare interno, non sono considerati in questo portale.
Per saperne di più sulla struttura e le funzioni degli organismi, vai a LA FIM/Statuto.

Congresso. È il massimo organismo deliberante della Fim, che determina gli orientamenti generali dell’organizzazione, si pronuncia sull’attività degli organismi dirigenti centrali, elegge il Consiglio generale, i Collegi dei sindaci e dei probiviri, i delegati al Congresso confederale della Cisl. È convocato di norma ogni 4 anni. Il Congresso è costituito dai delegati eletti dai Congressi delle Federazioni regionali.

Assemblea organizzativa. Pur non essendo organismo statutario, ha sempre rivestito grande importanza nella storia della Fim. Costituisce un rilevante momento di elaborazione, verifica e rilancio politico dell’organizzazione. È convocata di regola a metà strada tra un Congresso e l’altro. È costituita dai delegati eletti alle Assemblee regionali.

Consiglio generale. È l’organismo deliberante tra un Congresso e l’altro. Si riunisce almeno due volte l’anno e interpreta le linee stabilite dal Congresso. In particolare, elegge il Segretario generale, la Segreteria nazionale, il Comitato esecutivo nazionale e i propri rappresentanti nel Consiglio generale confederale, convoca il Congresso, approva i regolamenti statutari.

Comitato esecutivo. Provvede all’attuazione delle decisioni del Consiglio generale, discute e approva il bilancio dell’organizzazione, segue le attività e politiche contrattuali a livello nazionale, coordina le politiche organizzative e dei servizi. È composto dalla Segreteria nazionale e da un numero di componenti deciso dal Consiglio generale a maggioranza qualificata.

Segreteria. Rappresenta tutta la Fim e assicura il normale funzionamento della Federazione attuando le decisioni degli organismi deliberanti. La Segreteria è composta dal Segretario generale e da almeno altri 4 componenti, eletti dal Consiglio generale.