Fim skill
Home / Ufficio Stampa / PARTITO IL CAMPO GIOVANI FIM CISL dal 4 al 7 settembre Nuova tappa a Casal di Principe per rinnovare l’impegno per il lavoro, la legalità e la sostenibilità.

PARTITO IL CAMPO GIOVANI FIM CISL dal 4 al 7 settembre Nuova tappa a Casal di Principe per rinnovare l’impegno per il lavoro, la legalità e la sostenibilità.

5 Settembre 2019

Comunicato Stampa

Dichiarazione del Segretario generale Fim Cisl Marco Bentivogli

PARTITO IL CAMPO GIOVANI FIM CISL dal 4 al 7 settembre

Nuova tappa a Casal di Principe per rinnovare l’impegno per il lavoro, la legalità e la sostenibilità.

Si è aperto ieri, a Casal di Principe (CE), il Campo Giovani della Fim Cisl con un dibattito che ha visto protagonisti il Sindaco Renato Natale e il Segretario Generale della Fim Cisl Marco Bentivogli.

Il primo cittadino di Casal di Principe ha ripercorso la storia della propria comunità negli ultimi trent’anni, ricordando il difficile impegno politico contro la camorra, i tanti martiri morti per mano criminale e commuovendosi al ricordo dell’omicidio di don Peppe Diana, il sacerdote ucciso dalla Camorra il 19 marzo del 1994, un episodio che segnò la svolta, accelerando la voglia di riscatto e di libertà dei cittadini casalesi. Bentivogli ha ricordato la scelta di campo fatta dalla Fim Cisl quando, anni fa, decise di “mettere le tende” a Casal di Principe, luogo dove si è scoperta una fonte inesauribile di valori attorno ai quali rinvigorire il Sindacato. Il Segretario Generale della Fim ha sottolineato l’importanza, in un momento storico di “grande inquinamento” delle coscienze collettive, di impegnarsi in percorsi di formazione di valore e di coraggio.

Sempre Bentivogli ha sottolineato come “la bussola della legalità, della sostenibilità e della cittadinanza attiva è la via per ricostruire legami e comunità. Per questo, per il terzo anno, la Fim ha deciso di portare i propri giovani a Casal di Principe per una grande esperienza formativa a fianco della NCO (Nuova Cooperazione Organizzata), la rete di cooperative che da anni sta riscattando un territorio per troppo tempo deturpato dalla criminalità, dando anche un aiuto concreto lavorando nei campi e nei beni confiscati e respirando la bellezza delle attività svolte per restituire alla collettività, e al patrimonio comune, i beni di cui la camorra si era impropriamente impossessata”.

Presente a tutte le giornate del Campo, il Segretario nazionale Valerio D’Alò che ha dichiarato: “la FIM Cisl è da sempre attenta ai ragazzi e i campi scuola per i giovani delegati Fim sono uno dei momenti centrali delle attività formative nel nostro sindacato”.

Roma 5 settembre 2019

Ufficio Stampa Fim Cisl

Scarica PDF Comunicato

Skill Day

Agenda

Speciale 15^ Assemblea Organizzativa Nazionale FIM CISL

Speciale Assemblea Nazionale

INFORMATIVA COMPLETA ISCRITTI
Iscriviti a channel Telegram FIM Cisl⁠⁠