Home / Ufficio Stampa / Fim Cisl, Nobis Metalmeccanici: Puntare sull’economia civile per uno sviluppo sostenibile e duraturo

Fim Cisl, Nobis Metalmeccanici: Puntare sull’economia civile per uno sviluppo sostenibile e duraturo

25 Settembre 2020

Comunicato Stampa

Roma, 25 Settembre 2020

Dichiarazione del Segretario Nazionale Fim Cisl Massimiliano Nobis

Metalmeccanici: Puntare sull’economia civile per uno sviluppo sostenibile e duraturo

Apre oggi a Firenze la tre giorni del Festival dell’Economia Civile alla presenza del Presidente della Repubblica Sergio Mattarella.

Presente anche la Fim Cisl che da sempre sostiene i principi di solidarietà, sostenibilità, mutualità dell’economia che ispira il Festival.

“Un paradigma, quello dell’economia civile, che passa per la rigenerazione di persone, luoghi e comunità, secondo i principi della sostenibilità e circolarità.

Un festival importante – dichiara Massimiliano Nobis Segretario Nazionale Fim Cisl – che riflette sullo sviluppo sostenibile, a servizio delle persone e del loro benessere. Oggi più che mai urgente, nella fase storica di transizione che il lavoro sta affrontando, dove la dimensione della centralità della persona è fondamentale per ridurre disequilibri e diseguaglianze. Come afferma l’economista Stefano Zamagni, l’economia civile garantisce anche la dimensione acquisitiva tra contratto di lavoro e stipendio.

La Fim Cisl sostiene concretamente questa idea nella propria azione di soggetto di rappresentanza.

Ridurre le diseguaglianze salariali da una parte, e includere lavoratori esclusi dalle tutele contrattuali dall’altra, deve essere l’obiettivo di tutti dentro questa dimensione civile dell’economia.

Ufficio Stampa Fim Cisl

Scarica PDF Comunicato

Il lavoro Post Pandemia

Agenda

Speciale 15^ Assemblea Organizzativa Nazionale FIM CISL

Speciale Assemblea Nazionale

INFORMATIVA COMPLETA ISCRITTI
Iscriviti a channel Telegram FIM Cisl⁠⁠