Fim Cisl Congresso 2017

La Coalizione di Landini parte senza operai Fca

20140305_uliano

Comunicato Stampa

Dichiarazione del segretario nazionale Fim-Cisl Ferdinando Uliano

 La Coalizione di Landini parte senza operai Fca.

Falliscono gli scioperi Fiom nelle fabbriche del Lingotto.

Oggi a Pomigliano hanno scioperano in 6 su oltre 1473 in straordinario, sono i 6 delegati Fiom. In Val di Sangro dove si produce il Ducato hanno scioperato in 85 ma i dipendenti al lavoro sono oltre 6300 pari ad una adesione del 1,3%. Fallito lo sciopero anche alla Fabbrica dei motori di Ferrara, dove aderiscono il 7% su 1300 operai.

Non vi era dubbio che la coalizione avesse poco di sociale e molto di politico. Intorno a Landini non ci sono gli operai di Fca, ma i politici in cerca di spazi da occupare alla sinistra del Pd. La strategia di usare le fabbriche come leva per la politica non trae più in inganno i lavoratori. Ci si butta sulla piazza politica perché le fabbriche disertano la chiamata alle armi della Fiom.

Roma, 28 marzo 2015

Ufficio Stampa Fim Cisl

Scarica comunicato