Contratto Fca-Cnhi: Magneti Marelli, Teksid, Comau e Bank 82,50 € nel mese di giugno

20150521072922

Comunicato Stampa

Dichiarazione del Segretario Nazionale  Fim Cisl Ferdinando Uliano   

Contratto Fca-Cnhi: Magneti Marelli, Teksid, Comau e Bank 82,50 € nel mese di giugno.

Prossimo incontro conclusivo nei primi giorni di luglio. 

Nella giornata di trattativa di oggi abbiamo definito gli indicatori del sistema premiante per le società Magneti Marelli, Teksid, Comau e Bank. Dopo le società che fanno riferimento all’auto anche per queste società della componentistica verrà erogata la quota trimestrale di 82,50 euro nella retribuzione di giugno. Anche per le altre società come Sirio e Fiat Services si procederà ad erogare nel corrente mese la quota di trimestrale.

Rimangono ancora da discutere gli indicatori delle società controllate da CNHIndustrial che sono ancora in fase di elaborazione che verranno definiti nel prossimo incontro.

Siamo riusciti a concordare – dichiara Ferdinando Uliano segretario nazionale Fim-Cisl – gli obiettivi e gli indicatori considerando le specificità aziendali in modo da rendere raggiungibili i risultati e quindi la relativa erogazione salariale. Da oggi abbiamo definito il sistema premiante di tutte le società Fca, mancano le società di CNHIndustrial per cui l’azienda si è impegnata a definirlo nei primi giorni di luglio. Nel mese di luglio per CNHIndustrial avranno l’erogazione dei due trimestri e per Fca e per quelle realtà che avranno già ricevuto il pagamento del primo trimestre ci sarà erogazione del solo secondo trimestre.

Sul l’orario di lavoro sono stati siglati i testi prevedendo delle specifiche indennità per i turni di 18-19-20 viene riconosciuto in particolare di 20 euro su sabato, 40 euro domenica pomeriggio, 25 euro domenica notte. Per queste turnistiche abbiamo riconosciuto una riduzione orario retribuita aggiuntiva collegato alle festività cadenti in domenica e nei riposi. Sull’orario di lavoro abbiamo riconosciuto anche per gli impiegati 3 ore mensili di permesso per recupero e introdotto per i lavoratori turnisti in via sperimentale per alcune realtà uso a ore di 1 giorno di Par.

Positiva l’intesa sugli orari che oltre a rendere disponibile le indennità economiche sui turni contrattati a Melfi, abbiamo aggiunto una riduzione di orario retribuita per i 18-19-20 turni. Altrettanto significativa le soluzione sui permessi per recupero impiegati e i Par a ore sperimentali per i turnisti, soluzioni che vanno nelle direzione di orari di lavoro a favore dei bisogni dei lavoratori.

 

Roma 16 giugno 2015

Ufficio Stampa Fim Cisl

Scarica comunicato