Motocicli

L’Italia è il principale produttore europeo di due ruote a motore con un giro d’affari secondo ANCMA (Associazione nazionale ciclo motociclo accessori)a di 3 miliardi e 700 mila euro (il 53% del fatturato europeo) il nostro paese rimane ad oggi il primo produttore europeo di due ruote a motore. Anche se alcune delle aziende storiche del settore sono passate sotto il controllo di gruppi stranieri.
I dipendenti nelle due ruote in Italia, ammontano a circa 18.023 occupati diretti tra questi 12.372 sono occupati nelle PTW (Powered Two Wheels) due ruote a motore (ciclomotori, scooter e moto) mentre 5.651 nelle biciclette.